Il Ristorante Zeromiglia di Grado

SI RIAPRE!

FINALMENTE DAL 5 FEBBRAIO 2021 TORNIAMO OPERATIVI.

VI ASPETTIAMO PER PRANZO

BUON APPETITO!

Tutto il gusto di mangiare locale, fresco e garantito

Creatività, gusto e territorio.

Materie prime di altissima qualità, chiaramente sempre fresche, garantite e tracciabili. Uno staff di grande competenza ed esperienza, e uno chef di rara sensibilità e creatività. Una location sulla Riva più importante di Grado e degli interni progettati con gusto e innovazione.
L’osteria di Mare ZeroMiglia é una piccola eccellenza nella proposta gastronomica del territorio lagunare, che fa della tradizione un prezioso tesoro, e sperimenta con lo scopo di preservare e far crescere la cultura del mare, proponendo anche specie poco note o trascurate e reinventando i grandi classici del nord Adriatico. Grazie al rapporto così diretto col pescato di giornata, il nostro menù viene modificato anche giornalmente in base alla disponibilità del prodotto e ogni giorno una visita diventa una sorpresa e una festa.

UNA SCELTA FATTA PER VOI

Dal pescato al piatto senza intermediazioni

Situato all’imbocco del porticciolo di Grado, in Riva Dandolo, è il ristorante, o meglio la “osteria di mare” gestita dalla Cooperativa Pescatori. E’ un locale semplice e confortevole che propone una cucina intelligente e curiosa, a base del pesce fresco di garantita origine locale sia in ricette tradizionali sia in varianti più creative. Le proposte in menu sono varie e in costante crescita e aggiornamento, dalle cozze alla marinara, alici marinate, spaghetti ai fasolari, spaghetti alle vongole selvagge, il pescato del giorno cotto alla griglia, al vapore o al forno.
Ma non è tutto qui: la particolarità della scelta di aprire un ristorante non da imprenditori del settore ma da professionisti del mare è la sua forza.
Senza intermediari il consumatore può sperimentare un incontro con il pescato puro e diretto, celebrato dal nostro chef ma in un’esperienza unica e preziosa. In perfetta sicurezza e garanzia di qualità.
Una scelta di autonomia che non dà solo una nuova risorsa per i gastronauti, ma nasce per per valorizzare e proporre direttamente anche la tradizione e gli antichi saperi e diffondere la cultura del mare, che deve essere sempre sostenibile e rispettosa.

una storia che parte da vicino